Breakin' down

Con il Rally in Planargia arriva Rockas in campu, sono due i concerti a Suni e Sagama

In attesa dell’evento annuale che anche questo agosto tornerà alle sorgenti di Sant’Antioco a Scano Montiferro, l’associazione culturale Rockas – in collaborazione con le amministrazioni di Suni, Tinnura, Flussio e Sagama e della Pro loco di Suni – presenta in occasione della tappa mondiale di Rally che toccherà il territorio due appuntamenti imperdibili per gli amanti della buona musica.

A Suni, giovedì 11 giugno alle 21.30, appuntamento al campo sportivo comunale per il primo dei concerti Rockas in campu, formula di promozione del territorio che l’associazione che cura l’organizzazione dell’ormai noto festival montiferrino intende adottare per poter esportare un fortunato modello di evento musicale. «Da quest’anno l’associazione lavora in modo molto più coordinato e dinamico, per noi organizzare eventi paralleli come questi è anche un’opportunità per dare più risorse alla manifestazione principale», spiega Antioco Milia, presidente di Rockas. A Suni suoneranno i Redrum experience, Slim fit e Breakin’ down. L’ultima formazione, originaria di Olbia, con Simone Piu al basso e alla voce, Francesco Manna e Mauro Eretta alla chitarra, Fabrizio Murgia alla batteria, si è negli anni esibita, tra gli altri, con Elisa, Bluvertigo, Francesco De Gregori, Africa United, James Taylor, J-ax e Salmo. Il 21 marzo ha presentato al pubblico l’album Judas kiss, registrato al Revolver Studio di Guidonia Montecelio (Roma) con Walter Babbini. Gli Slim fit, band elettro-pop nata a Cagliari nel 2010 e composta da Daniele Garzia alla voce e alla chitarra, Piero B. al Synth, Claudio Orefice al basso e Roberto Sechi alla batteria presentano un sound che li avvicina all’indie e al rock di matrice elettronica di classici come Depeche Mode o dei più recenti The Killers e Bluvertigo. I Redrum experience di Abbasanta – hanno di recente pubblicato l’album Jailbreak – sono invece una band funky-crossover nata nel 2011 e composta da Alessandro alla voce, Davide alla chitarra, Giancarlo al basso e Nicola alla batteria.

Il secondo appuntamento con Rockas in campu è previsto per venerdì 12 giugno a Sagama, la piccola patria locale del Rally, presso il parco di San Michele alle 21.30. Si esibiranno le cover band 70 beat con la loro miscela buona di rock italiano anni Settanta e Ottanta e gli MsM che riproporranno brani di cantautorato italiano e inglese.

«Siamo un gruppo che si trova bene e lavoriamo sulla stessa lunghezza d’onda, l’idea principale dell’associazione è quella di mantenere l’indipendenza economica», spiega Antioco Milia alla viglia dei concerti in arrivo. «Ci piace con questi appuntamenti condividere anche un’idea di evento musicale che ci ha portato ad andare avanti negli anni e a stabilire un rapporto di fiducia con il nostro pubblico».