Rally Siviero e Biasion

Biasion e Siviero aprono la Speciale di Cagliari. I piloti del Rally in prova a Sagama

C’è grande attesa a Sagama e nel territorio della Planargia tra i curiosi e gli appassionati del settore ma non solo. Lunedì mattina e nel pomeriggio, nel borgo ai confini con la regione storica del Montiferru, mentre fervevano i preparativi, si sono tenute le prove con auto speciali e di gara sul tracciato da 2,58 km lungo il quale si esibiranno i 61 piloti in competizione alle 11.21 e alle 14.48 di venerdì 12 giugno.

Tra le novità delle ultimissime ore, però, c’è anche l’annunciata partecipazione di Miki Biasion e Tiziano Siviero all’evento isolano: i due piloti considerati vere leggende del Rally mondiale torneranno in macchina per fare da apripista alla prova speciale in programma giovedì 11 alle 19.30 su circuito urbano nell’area portuale di Cagliari. Biasion ha vinto 17 rally in carriera ed è salito sul podio 40 volte, l’altro ha toccato quota 16 vittorie e 39 podi: Biasion e Siviero sono considerati una delle accoppiate più longeve e vincenti di ogni tempo. A bordo di una Fiat 500 Abarth apriranno le danze in occasione della prova speciale SS1, lungo il percorso da 1,25 km che i 61 equipaggi ufficialmente iscritti alla gara dovranno percorrere per due volte. I due atleti delle quattro ruote originari di Bassano del Grappa – pilota uno, navigatore l’altro – sono stati gli assoluti dominatori del World Rally Championship nel 1988 (anno a cui risale la foto in apertura) e nel 1989.

Miki Biasion esordì nel campionato italiano di Rally nel 1979 con la Opel Kadett GTE per poi passare alla Lancia, con cui nel 1983 vince sei Rally e i titoli italiano ed europeo. Dal 1986 partecipa solo al campionato del mondo al volante della Delta S4 e conquista il Rally d’Argentina, la sua prima vittoria iridata, arrivando quinto nella classifica mondiale. Nel 1987 con la Lancia Delta HF 4WD vince a Montecarlo, Argentina e Sanremo e si piazza al secondo posto del WRC. Nel 1988 alla guida della Delta Integrale vince cinque Rally e il suo primo campionato mondiale. Nel 1989 ripete la vittoria. Nel 1990 vince in Portogallo e Argentina anche se il titolo finisce nelle mani di Carlos Sainz. Il 1991 è l’ultimo anno alla Lancia, disputa una buona stagione e ottiene diversi podi. Ha sempre avuto accanto a sé Tiziano Siviero, il navigatore che ha condiviso con lui i due titoli mondiali del 1988 e del 1989 e 16 dei suoi 17 successi. Ha corso nel campionato del mondo Rally dal 1980 al 2001 e nei Rally africani come il Rally Dakar.

[Foto: Jim Culp]